REQUIEM PER L’EUROPA?

9 giugno 2022 | Ore 19.00

Noi, l’Ucraina e il mito delle origini

Incontro con Paolo Rumiz

PROGRAMMA


Saluto

Daniela Brunelli
Presidente della Società Letteraria


Introduce

Giorgio Anselmi
Casa d’Europa di Verona


Intervento di

Paolo Rumiz
scrittore e giornalista


Domande dei presenti e dibattito

L’Europa, imbarbarita
e senz’anima,
ha dimenticato
le sue origini
e persino il suo nome.
Per ritrovarlo,
quattro Argonauti
occidentali
– nomadi incalliti –
battono il Mediterraneo
su una barca
ultracentenaria
portatrice
di una grande storia.
Sulle coste del Libano
prendono a bordo
una giovane
profuga siriana
di nome Europa,
che chiede di fuggire
con loro verso ovest.
Da quel momento,
rivive in lei la vicenda
della principessa
fenicia
rapita da Giove-toro,
mentre il viaggio
attraversa le meraviglie
del mare aperto
ma anche la deriva
di un mondo fuori
controllo:
naufragi,
emigrazioni
e turismo
di massa,
conflitti,
pestilenze,
incendi e alluvioni.

........ ...... .... .. ........... .....