L’antifascismo dei Piccoli Maestri. A cento anni dalla nascita di Luigi Meneghello

14 dicembre 2022 | Ore 17.00

Incontro organizzato dalla Federazione di Verona dell’Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti con l’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea (IVrR) e l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI)

Conferenza di Emilio Franzina

Introduce Roberto Bonente

Luigi Meneghello (Malo 16 febbraio 2022 – Thiene 26 giugno 2007) è stato uno dei più importanti scrittori italiani della seconda metà del Novecento. Aveva studiato e si era laureato in filosofia a Padova. Dopo l’8 settembre aveva aderito al Partito d’Azione ed era entrato nella Resistenza sulle orme di Antonio Giuriolo operando nel vicentino. Dalle vicende partigiane prese spunto per scrivere I piccoli maestri (1964) che era stato preceduto un anno prima da un altro capolavoro Libera nos a malo. Nel 1947 si era trasferito in Inghilterra presso l’Università di Reading creando il dipartimento di Italiano e dove aveva tenuto la cattedra fino al 1980. Numerose sono le sue pubblicazioni e fra esse ricordiamo: Pomo Pero. Paralipomeni di un libro di famiglia, Fiori Italiani, Maredè, maredè…, Il dispatrio, La materia di Reading.

Emilio Franzina, già ordinario di Storia contemporanea all’Università di Verona, è Presidente onorario dell’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea ed è uno studioso di fama internazionale dei movimenti migratori di massa. Ha scritto, su questo argomento e su altri temi di storia sociale, una lunga serie di saggi e monografie fra cui: Merica! Merica!, Gli italiani al nuovo mondo 1492-1942, La parentesi. Società, popolazioni e Resistenza in Veneto, La storia (quasi vera) del Milite Ignoto raccontata come un’autobiografia, La Venere vagante e il buon soldato. Storie sessuali e di loisir della Grande guerra italiana, collegate entrambe, le ultime due, alla ripresa in testi teatrali di quella public history a cui, come autore e come performer, egli si dedica da quasi trent’anni con il supporto del complesso musicale Hotel Rif.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

 Si prega di accedere alla Sala almeno 15 minuti prima dell’inizio

........ ...... .... .. ........... .....