IL ROSSO È UN COLORE. Per salvare un amico il giovane Galileo investiga a Padova azioni umane e sensate esperienze

22 settembre 2022 | Ore 17.30

Presentazione del romanzo di Antonino La Russa

Presentano e dialogano con l’Autore

Ferdinando Marcolungo

Università di Verona

Davide Poggi

Università di Verona

Giovanni Perez

Saggista

«Perché un romanzo con Galileo Galilei?», mi domanda un Amico che prende in mano Il Rosso è un colore e ne legge il lungo sottotitolo. Il tono che usa è del tipo Ma ce n’era proprio bisogno? E poi… un thriller, a quanto capisco! – Abbozzo un sorriso, dico solo che non si scrive un romanzo per un bisogno collettivo, ma per ragioni intime, misteriose maturazioni interiori. «Sì, ma un filosofo cosa può offrire di romanzesco? I filosofi dal punto di vista biografico, in genere, sono noiosi, troppo presi dalle loro idee, insiste il mio spietato interlocutore». – A questo punto devo scoprire le carte dei miei motivi. Galileo è un personaggio scientifico filosofico unico, non solo per la grande influenza del suo pensiero. C’è di più intorno a lui… Documenti inediti mi hanno permesso di gettare nuova luce sulla sua vita a Padova, nei rapporti familiari e nello stesso ambiente patavino.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Si prega di accedere alla Sala almeno 15 minuti prima dell’inizio

La presentazione sarà trasmessa in diretta audio-video streaming
http://www.societaletteraria.it/streamingvideo/

........ ...... .... .. ........... .....