Dalla sindrome di Caporetto a una sindrome di Vittorio Veneto

20 novembre 2018 | Ore 17.30

Relatore

Mario Isnenghi

professore emerito dell’Università di Venezia e presidente dell’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea

Saluti

Daniela Brunelli

Presidente della Società Letteraria di Verona

Stefano Biguzzi

Presidente Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea

Mario Isnenghi, uno dei più autorevoli storici italiani, è professore emerito dell’Università di Venezia e presidente dell’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea. Fra le sue numerose pubblicazioniricordiamo: Il mito della Grande guerra, Le guerre degli italiani, L’Italia in piazza, I luoghi della memoria, Breve storia d’Italia ad uso dei perplessi (e non), La tragedia necessaria. Da Caporetto all’Otto settembre, La Grande Guerra con Giorgio Rochat, Garibaldi fu ferito, Gli italiani in guerra. Conflitti identità memorie (direzione scientifica, 7 volumi), Storia d’Italia. I fatti e le percezioni dal Risorgimento alla società della spettacolo, Dieci lezioni sull’Italia contemporanea, Diario di un arcidiavolo, Ritorni di fiamma. Storie italiane, Oltre Caporetto. La memoria in cammino. Voci dai due fronti con Paolo Pozzato, I vinti di Vittorio Veneto con Paolo Pozzato.  

........ ...... .... .. ........... .....