Tags

No tags :(

Giovedì 7 dicembre 2017, ore 17.30, presentazione del libro: 

“Buoni stili di vita a scuola. Progetti territoriali da Più Sport@Scuola a DEDIPAC” di Massimo Lanza, Luciano Bertinato, Francesca Vitali, Federico Schena Scripta edizioni, 2016

presso Sala Montanari

in collaborazione con Università di Verona – Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento

 

Dialogano con gli autori

Stefano Quaglia

Dirigente Ufficio scolastico provinciale di Verona

Coordinatore dell’Unità di Coordinamento Regionale per l’Istruzione degli Adulti

Massimo Valsecchi

Medico igienista, Direttore Dipartimento di prevenzione ULSS 20, Verona

Questo volume illustra l’esperienza del progetto della Regione Veneto “Più Sport @ Scuola” (PS@S), raccontandone gli scopi, il background culturale, la struttura organizzativa, le azioni intraprese ed alcuni dei risultati ottenuti attraverso l’osservatorio del programma europeo DEDIPAC. Il progetto PS@S, promosso dalla Regione Veneto a partire dall’anno scolastico 2004/2005 e durato fino al 2014/2015, ha cercato di costruire un ponte tra scuola e territorio, per offrire ai giovani significative opportunità di attività motoria e sportiva che contrastassero l’epidemia di sedentarietà e di disaffezione allo sport della nostra società. Il consorzio multidisciplinare DEDIPAC, acronimo di Determinants of Diet and Physical Activity, nasce da un’iniziativa europea (Joint Programming Initiative, JPI) dal titolo “A Healthy Diet for a Healthy Life”. Nato nel 2013, ha coinvolto più di sessanta centri di ricerca in tredici paesi europei, fra cui l’Italia.

(…) Gli obiettivi specifici della proposta internazionale, alla quale ha preso parte anche l’Università di Verona nell’ambito di un consorzio di atenei italiani coordinati dall’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sono stati quelli di sviluppare un network di ricercatori con esperienza in diverse discipline per monitorare i comportamenti alimentari, i livelli di attività fisica e sedentarietà, i rispettivi determinanti per indirizzare gli interventi pubblici; promuovere la ricerca sui determinanti di tali comportamenti nelle diverse fasi della vita; valutare interventi di sanità pubblica e politiche mirate al miglioramento di tali comportamenti

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

La presentazione sarà trasmessa in diretta audio streaming

http://www.societaletteraria.it/streaming/